Showroom per designers e artisti

Scopri le realtà presenti nelle Officine de Rolandi

Officine de Rolandi un luogo del fare

Le Officine de Rolandi, rappresentano un piccolo quartiere nel quartiere: un comprensorio di 3000 mq fatto di spazi residenziali, capannoni e cortili edificati nel corso del ‘900. Una realtà che ha ospitato via via diverse attività: opifici per la realizzazione di scale aeree, ombrelli, complementi d’arredo, laboratori di tornitori e officine.
Il recupero dell’area delle Officine de Rolandi, si pone anche come rilancio di attività tra arte e artigianato d’eccellenza, spazi restituiti alla loro vocazione, pronti a cogliere i fermenti del fare e ad accogliere le persone pur mantenendo il sapore originario e catalizzano nuove iniziative.
Una filiera integrata nella quale ognuno dei partecipanti possa trarre vantaggi dalla condivisione, non solo fisica, degli spazi, ma anche dei rapporti con architetti, designer, arredatori d’interni e privati.

 

Pictalab
Matlight
Sole Studio
Firmamento Milano
Hideo
E. Carutti Pittrice
Monica Silva Photoghpy
L. Cabib ceramica
Z. Prantner ceramista
L. Tosca Pittrice
SKULLWAVE
Laeu sedute creative
Fango Caeramica
A. Martinucci Pittore
N. Bruno Pittore

As a team of skilled Italian painters and high-end artisans, we have been active internationally for over 15 years.

Our decorations come in a variety of collections, each available for customisation. Everything is done by hand, with utmost care and with our distinctive imaginative flair.
We master a vast repertoire of high-end decorative techniques. Using sketches, drawings, graphics renders and samples, we provide a creative experience where every phase is shared and discussed, until its  final results.
 
 

 

 

Prodotti d’illuminazione ed elementi d’arredo aventi come elemento comune l’utilizzo di marmi, onici, alabastro e pietre semi preziose.  Realizzati a mano da artigiani italiani con rispettive esperienze pluridecennali, quali la lavorazione delle diverse tipologie di pietre, la tornitura in lastra e la fusione a terra.

L’altissimo livello di personalizzazione offerto permette la realizzazione di oggetti unici, molto apprezzati da architetti ed interior designers, che hanno così la possibilità di esprimere il proprio genio creativo, in termini di abbinamenti, colori e materiali, forme e funzioni.

www.matlight.it

SO-LE STUDIO nasce nel 2017 a Londra sotto la guida di
Direttore Creativo e Fondatrice Maria Sole Ferragamo. La missione di SO-LE STUDIO è trasformare materiali di scarto come pelle e ottone in pezzi unici, amuleti e armature per tutte le generazioni.

Dal 2019 il suo quartier generale creativo si trova a Milano, mentre la produzione rimane nelle colline circostanti Firenze. I principi creativi di SO-LE STUDIO risuonano con la sua filosofia: i materiali di scarto sono il punto di partenza di una creazione artistica.

Maria Sole lavora con i materiali che trova e vede la forza nella scarsità, li trasforma in oggetti unici di design indossabili, naturalmente limitati nel numero.

SO-LE Studio rilascia una collezione all’anno con nuovi design, mentre le collezioni precedenti sono costantemente reinterpretate con le nuove tonalità e finiture.

Le parole chiave della ritrattistica di SO-LE STUDIO sono longevità, dinamismo, versatilità, leggerezza e senso di provocazione.

https://so-le-studio.com/it

 

 

In un’epoca in cui tutto viene urlato, tutto viene concepito con effetti speciali, tutto o quasi tutto è fatto in nome del “mercato”, tutto o quasi tutto è fatto spesso solo per stupire, Firmamento Milano vuole essere il contrario di tutto questo. Una proposta misurata, discreta ma al contempo autorevole e con forte personalità. Una proposta che vuole imporsi come risultato di una costante ricerca della qualità riscontrabile nei progetti nei prodotti, nel rapporto tra artigianato e industria, nel rapporto tra i nostri collaboratori e tutti i nostri partner esterni, consulenti, architetti, fornitori, agenti, distributori, clienti finali.

www.firmamentomilano.com

 

Elisa Carutti è una giovane artista nata a Milano nel 1991 dove vive e lavora.

Ha conseguito la laurea triennale all’Accademia di Brera a Mila- no (2014) e successivamente il Master alla Slade School of Fine Arts, UCL, Londra (2018). I suoi lavori sono visibili al seguente link 

www.elisacarutti.com

 

Monica Silva is a Brazilian self-taught photographer. Her first steps into photography happened in a very young age, shooting with polaroids and instamatics cameras. Keen of experiments in photography and specially on staged psychology portraiture, she creates complex projects on how the conflict between the existential and cultural daily life has a grip on the psyche of contemporary society. Her works often inspire to great masters as Marcel Duchamp, Salvador Dali, Caravaggio, Horst P. Horst, Man Ray, Jeanloup Sieff, Peter Witkin, Andy Warhol.
Monica is a direct descendant of the Guarani tribe,  from Spirito Santo region on her mother’s side, and grew up in São Paulo, Brazil. In 1986 she moved to London to complete English studies.

https://www.msilva.photography/

 

Le piastrelle vengono interamnte decorate a mano, personalizzate con le immagini più svariate  da utilizzare in bagni, cucine, terrazzi e pavimenti.

La tecnica utilizzata è quella del terzo fuoco. Il decoro viene realizzato direttamente sulle piastrelle che vengono successivamente cotte a temperature elevate per essere successivamnte applicate su muro.

https://www.instagram.com/ludocabib/?hl=it

https://www.facebook.com/pg/Ludocabib

 

Zita Prantner è una ceramista, il suo laboratorio fa parte delle realtà costitutive delle Officine de Rolandi. Durante Manifatture Aperte sarà possibile scoprire il suo spazio di lavoro e conoscere più da vicino la sua arte attraverso il racconto delle tecniche di lavorazione della creta.

Laura Tosca, nata a Milano dove risiede, laureata con lode all’Accademia di Belle Arti di Brera, dopo aver frequentato per diversi anni la scuola del nudo di Brera.

Ha vinto numerosi premi, ha partecipato, con successo, a mostre collettive  e personali a Milano, Firenze, Cremona e Berlino. Dal 2016, dopo anni di studio della figura umana, ritratti e immagini realistiche, Laura Tosca ha rivoluzionato la sua espressività artistica passando all’astrazione. 

I colori, impressi sulla tela con slancio volitivo e una tecnica di successive trasformazioni, diventano protagonisti e interpretano le emozioni che si materializzano.

 

http://www.lauratosca.it

L’arte del surf shaping, all’interno delle Officine De Rolandi, è un’originale laboratorio nel quale vengono realizzate tavole da surf in legno, kitesurf e skate dipinti a mano.
Per gli appassionati, è disponibile un corso di progettazione e costruzione di una tavola personalizzata in legno. Se sei interessato scrivi a lorenzo.monarca@tiscali.it

https://skullwave.wordpress.com/

 

 

https://www.instagram.com/laeumilano/?hl=it

Martinucci, in an attempt to reconstruct parts of his identity, archives and uses images taken from social media, reassembling them according to personal compositional rules. With the passing of time, the original painting is covered in acrylic layers until a monochromatic surface is obtained or until disturbing elements hide parts of the work and make it lose its identity and narrative potential.

https://andreamartinucci.com/

 

 

Nicolò Bruno nasce a Milano nel 1989. Si laurea in pittura e arti visive presso la Nuova Accademia di Belle Arti di Milano e nel 2010 fonda, assieme ad altri 6 colleghi, il collettivo artistico F84 con focus su arte pubblica e arte relazionale.
Nel 2014 si trasferisce in Svizzera dove prosegue i propri studi presso la Fachhochschule
Nordwestschweiz di Basilea. Nel 2019 fonda, assieme all’artista Maurizio Bongiovanni, Metodo Milano, artist run space aperto alla condivisione e sperimentazione delle pratiche artistiche del contemporaneo.

Importanti le sue collaborazioni con Fiorucci Art Trust di Londra, per cui lavora tutt’oggi ai progetti curati da Milovan Farronato, Rappaz Museum di Basilea, MadeinBritaly, Vinyl Factory e MilanoPride.
Collabora con la galleria Massimo Ligreggi di Catania e il suo lavoro è presente nelle
collezioni di Nicoletta Fiorucci, Stefano Boeri, Fabio Cherstich, Andrea Bruciati, Emanuele
Mocarelli, Amanda Prada ed è presente nelle collezioni della Galleria Civica di Modena, nella
fondazione MACC di Calasetta e nel museo d’Arte Moderna Ugo Carà di Muggia.

Approdato a Calasetta a fine febbraio 2020 per il progetto della Fondazione MACC delle residenze interazionali, si ritrova oggi coinvolto nel lockdown dato dall’emergenza del COVID19. Questa mutazione di esistenza che tutti stiamo vivendo, trasforma quindi la sua residenza in una sorta di particolare, inaspettata, travolgente e inimmaginabile resistenza.

https://nicolobruno.com/

 

Laboratori e atelier per artisti

Il co-working verticale, selezionato nell’ambito dell’arredamento, moltiplica le occasioni di incontro, in un unico luogo, tra produttori e clienti.

Sinergie e collaborazioni

La conoscenza tra imprese attive nello stesso luogo e negli stessi ambiti creativi attiva nuove possibilità di sinergia e collaborazione.

 

Idee e Know-how e contaminazione

La condivisione delle idee e del know-how arricchisce la creatività di ciascuno.

La contaminazione delle esperienze produce valore aggiunto, creativo ed economico.

 

Contattaci

Richiedici informazioni